Studio dentistico
Dott. Antonio Palladino
Servizi

FACCETTE IN CERAMICA

Le faccette dentali rappresentano uno dei risultati migliori dell’odontoiatria estetica moderna. Sono anche conosciute con il termine "faccette estetiche" e consistono in sottili (il loro spessore medio si aggira intorno ai 0,5-0,7 mm) lamine in ceramica che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti anteriori, un po’ come le unghie finte vengono applicate sulle unghie naturali. Paragonandole ad una normale corona, la procedura è molto più conservativa per i denti, poiché viene sacrificata una quantità molto minore di sostanza dentale. Inoltre, le faccette sono durevoli nel tempo e resistenti alle forze masticatorie.

Il loro punto forte è però l'eccezionale estetica, molto superiore a quella di una corona realizzata su una cappetta di metallo. Al contrario di una corona metallo-ceramica, il bordo tra la sottile faccetta di ceramica ed il dente naturale è praticamente invisibile, e non deve quindi essere posto sotto la gengiva. Con le faccette non esiste il noto problema di irritazioni gengivali causato dalle corone, con conseguente retrazione delle gengive e visibilità dei margini delle corone. Per i denti molto scuri, prima dell'applicazione delle faccette si consiglia un trattamento preliminare di sbiancamento, per evitare trasparenze di colore indesiderate. Le faccette si utilizzano su un dente fondamentalmente sano, ma con problemi estetici, tra i quali:

• Discromie: macchie permanenti che non si possono migliorare con le tecniche di sbiancamento

•Diastemi (spazio fra i denti) si applicano ai denti faccette di dimensione leggermente maggiore di quella della superficie di applicazione, in modo da riempire gli spazi vuoti.
• Denti con anomalie di forma.
• Denti che presentano difetti dello smalto
• Denti con forme scorrette o usurate

Vantaggi e svantaggi delle faccette

•Le faccette in ceramica richiedono una preparazione del dente estremamente conservativa e consentono il raggiungimento di un risultato estetico ottimale.

• Presentano una forte resistenza all’abrasione e un’elevata stabilità cromatica.

• La durata del restauro e la perfetta adesione al dente si devono all’eccellente legame del cemento resinoso con la ceramica e lo smalto mordenzati. Questo legame, infatti, e’ il piu’ forte tra quelli ottenibili in odontoiatria, grazie agli adesivi smalto-dentinali, le “colle” che rendono possibile legare i materiali da restauro estetico con i tessuti dentari.

• Una volta cementate al dente, inoltre,diventano tutt’uno con esso e rinforzano la struttura dentaria residua.
 

• Pazienti con parafunzione (sfregamento e serramento dei denti) NON sono candidati ideali per un simile trattamento; in questi casi, e’ consigliabile risolvere il problema parafunzionale prima ancora di procedere a un progetto di restauro.
 
• Viceversa, le faccette in ceramica rappresentano un eccellente trattamento in tutti i casi in cui si voglia migliorare forma e colore dei denti, aumentando il piacere del paziente di sorridere liberamente.

Richiesta visita