Giovedì, 02 Luglio 2015 19:28

Ortodonzia invisibile

ORTODONZIA INVISIBILE

Prevede l’utilizzo di mascherine in resina trasparente che sostituite periodicamente consentono un preciso spostamento dentale. In tal modo sostituiscono gli attachi di metallo o di ceramica, offrendo il vantaggio di essere altamente estetici. Vanno portate 24 ore su 24. Vanno rimosse solo durante i pasti e durante le manovre di igiene orale.

Pubblicato in Ortodonzia
Giovedì, 02 Luglio 2015 19:27

Apparecchi fissi

APPARECCHI FISSI

Sono costituiti generalmente da attacchi in metallo o ceramica, fissati direttamente sugli elementi dentali per mezzo di resina adesiva e collegati fra loro da archi in sottile filo metallico. Questi ultimi sostituiti progressivamente durante la cura dall’ortodontista, esercitano le trazioni necessarie allo spostamento dei denti. Gli apparecchi fissi, vestibolari esterni o linguali interni, possono essere applicati, modellati e rimossi unicamente dall'ortodontista.

Pubblicato in Ortodonzia
Giovedì, 02 Luglio 2015 19:15

Apparecchi mobili o rimovibili

APPARECCHI MOBILI O REMOVIBILI

Si tratta di apparecchi che il paziente può mettere e togliere in autonomia secondo precise indicazioni terapeutiche.
Sono realizzati in resina acrilica o metallici. Vengono solitamente utilizzate nelle prime fasi del trattamento e vanno ad agire soprattuto sulla componente ossea.

Pubblicato in Ortodonzia
Giovedì, 02 Luglio 2015 17:49

L'ortodonzia

L' ORTODONZIA

L'ortodonzia é il settore dell'odontoiatria che si occupa della diagnosi, della prevenzione e della cura delle malocclusioni dentali e scheletriche, presenti qualora vi sia una cattiva relazione di combaciamento fra l'arcata dentaria superiore (mascellare) e quella inferiore (mandibolare).
Le malocclusioni sono prodotte da anomalie della posizione e dello sviluppo dei denti (disallineamento dentale) e da alterazioni costituzionali delle ossa mascellari e mandibolari.
Obiettivo dell'ortodonzia è trattare e correggere tali anomalie che possono avere ripercussioni importanti a livello funzionale, estetico e parodontale. Possono inoltre indurre disturbi a carico della muscolatura masticatoria e delle articolazioni temporo-mandibolari. I denti che hanno poco spazio tendono a disporsi in maniera anomala. Questo provoca maggiori ristagni di placca e favorisce lo sviluppo di carie.
Le malocclusioni dentali inoltre (anche in situazioni di compromissione non grave) provocano significative alterazioni dell'equilibrio fra struttura dentale, strutture ossee, muscolari e tendinee e sistema neuromuscolare e osteoarticolare. Le patologie occlusali potrebbero agire negativamente a livello della colonna vertebrale e a livello cranico, provocando cefalee, squilibri posturali, algie cervicali e vertebrali, disturbi della vista e dell'udito.
L'ortodonzia moderna non si limita dunque al corretto allineamento dei denti ma promuove il raggiungimento di un equilibrio ottimale fra efficienza della masticazione, salute dentale, estetica del sorriso e benessere complessivo del paziente.
Non è mai troppo tardi per affrontare una malocclusione ed i problemi che ne conseguono. Molti adulti pensano che l’ortodonzia sia solo un “affare” per bambini o al più per adulti troppo condizionati da fattori estetici. Non c’è nulla di più errato. Una corretta valutazione della situazione ortodontica dovrebbe essere fatta su tutti gli adulti.

Foto iniziali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli

  • Foto iniziali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto iniziali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto iniziali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto iniziali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli

Foto - Apparecchio mobile - Dott.ssa Clara Cicchelli

  • Foto - Apparecchio mobile - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto - Apparecchio mobile - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto - Apparecchio mobile - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto - Apparecchio mobile - Dott.ssa Clara Cicchelli

Foto - Apparecchio fisso - Dott.ssa Clara Cicchelli

  • Foto - Apparecchio fisso - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto - Apparecchio fisso - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto - Apparecchio fisso - Dott.ssa Clara Cicchelli

Foto finali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli

  • Foto finali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto finali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto finali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli
  • Foto finali - caso clinico - Dott.ssa Clara Cicchelli

APPARECCHI ORTODONTICI

Un corretto piano di trattamento è sempre preceduto da una diagnosi individuale (realizzata mediante valutazione clinica, fotografica e l'ausilio radiografico), in base alla quale viene selezionata la tipologia di apparecchiatura ortodontica adatta al paziente.
La terapia ortodontica si avvale di diversi dispositivi che, generando forze di trazione/pressione, determinano uno spostamento dentale o una modifica dell’accrescimento osseo.

Pubblicato in Blog

Richiesta visita